Club Alfa Mania.ch

Il Club ticinese dove vivere la Passione Alfista
Oggi è 20/07/2019, 2:42

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Alfasud devioluci 3. serie
MessaggioInviato: 12/04/2019, 8:02 
Non connesso
Alfista Junior
Alfista Junior
Avatar utente

Iscritto il: 21/08/2017, 9:04
Messaggi: 562
Località: Lucerna
Amici del C.A.M.

Come magari vi ricordate, la mia Alfasud Ti Quadrifoglio Verde è stata completata nel restauro...
ieri sera, continuando a fare il rodaggio al motore, si è manifestato un brutto episodio, oddio, un inconveniente...

del fumo, attraverso la plastica tra lo sterzo ed il tachimetro... devioluci...
attimi dopo... abbaglianti, fari lunghi non funzionanti... i fusibili intatti... quindi problema al devioluci...
funzionano le frecce, il clacson, la ventola, tergicristalli, la pompa detergente...
come sembra è un problema noto, qualcuno sa qualche trucco per non manifestersi più?

un nuovo devioluci ce l'ho, nuovo ancora incartato...

grazie

_________________
Alfista si nasce e Alfista si muore :P

Alfasud Ti Quadrifoglio Verde - 1982

Tessera C.A.M no 76


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Alfasud devioluci 3. serie
MessaggioInviato: 12/04/2019, 8:11 
Non connesso
Alfista Junior
Alfista Junior
Avatar utente

Iscritto il: 16/01/2011, 19:09
Messaggi: 615
L’unica soluzione è mettere almeno abbaglianti e anabbaglianti sotto relè. È una modifica che con mio figlio abbiamo fatto sulla nostra TI Quadrifoglio Verde. Tra l’altro è praticamente invisibile, visto che sulla scatola fusibili e relè vi sono posti predisposti per ulteriori relè e, ovviamente, vuoti. Occorre fare un cablaggio appropriato.
Nella descrizione del nostro restauro, troverai descrizione e foto (guarda a pagina 17).

_________________
Alfa GT 3.2 V6 24V - 2005
Alfa 146 Ti - 1997
Alfa Spider 2.0 Ie "Duetto" - 1991
Alfasud Ti Quadrifoglio Verde - 1982


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Alfasud devioluci 3. serie
MessaggioInviato: 12/04/2019, 8:29 
Non connesso
Alfista Junior
Alfista Junior
Avatar utente

Iscritto il: 21/08/2017, 9:04
Messaggi: 562
Località: Lucerna
AlfaDriver ha scritto:
L’unica soluzione è mettere almeno abbaglianti e anabbaglianti sotto relè. È una modifica che con mio figlio abbiamo fatto sulla nostra TI Quadrifoglio Verde. Tra l’altro è praticamente invisibile, visto che sulla scatola fusibili e relè vi sono posti predisposti per ulteriori relè e, ovviamente, vuoti. Occorre fare un cablaggio appropriato.
Nella descrizione del nostro restauro, troverai descrizione e foto (guarda a pagina 17).

grazie alfadriver, sei grande...!

ma toglimi una curiosità, dove si accendono le luci poi??

_________________
Alfista si nasce e Alfista si muore :P

Alfasud Ti Quadrifoglio Verde - 1982

Tessera C.A.M no 76


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Alfasud devioluci 3. serie
MessaggioInviato: 12/04/2019, 14:25 
Non connesso
Alfista Junior
Alfista Junior
Avatar utente

Iscritto il: 16/01/2011, 19:09
Messaggi: 615
AR901 ha scritto:
AlfaDriver ha scritto:
L’unica soluzione è mettere almeno abbaglianti e anabbaglianti sotto relè. È una modifica che con mio figlio abbiamo fatto sulla nostra TI Quadrifoglio Verde. Tra l’altro è praticamente invisibile, visto che sulla scatola fusibili e relè vi sono posti predisposti per ulteriori relè e, ovviamente, vuoti. Occorre fare un cablaggio appropriato.s
Nella descrizione del nostro restauro, troverai descrizione e foto (guarda a pagina 17).

grazie alfadriver, sei grande...!

ma toglimi una curiosità, dove si accendono le luci poi??

Sempre dal devioluci, non cambia assolutamente nulla a livello pratico-operativo. Il relè va inserito nel circuito esistente. Io ho fatto in modo che anche i fusibili restino quelli del circuito originale. È una modifica che molti fanno sulle auto d’epoca e di interesse storico, proprio per salvaguardare i devioluci, delicati e spesso introvabili o reperibili a prezzi da “gioielliere”...

_________________
Alfa GT 3.2 V6 24V - 2005
Alfa 146 Ti - 1997
Alfa Spider 2.0 Ie "Duetto" - 1991
Alfasud Ti Quadrifoglio Verde - 1982


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Alfasud devioluci 3. serie
MessaggioInviato: 15/04/2019, 9:12 
Non connesso
Alfista Q.V.
Alfista Q.V.
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2009, 22:09
Messaggi: 10528
Località: Tradate (VA) Italy
AlfaDriver ha scritto:
AR901 ha scritto:
AlfaDriver ha scritto:
L’unica soluzione è mettere almeno abbaglianti e anabbaglianti sotto relè. È una modifica che con mio figlio abbiamo fatto sulla nostra TI Quadrifoglio Verde. Tra l’altro è praticamente invisibile, visto che sulla scatola fusibili e relè vi sono posti predisposti per ulteriori relè e, ovviamente, vuoti. Occorre fare un cablaggio appropriato.s
Nella descrizione del nostro restauro, troverai descrizione e foto (guarda a pagina 17).

grazie alfadriver, sei grande...!

ma toglimi una curiosità, dove si accendono le luci poi??

Sempre dal devioluci, non cambia assolutamente nulla a livello pratico-operativo. Il relè va inserito nel circuito esistente. Io ho fatto in modo che anche i fusibili restino quelli del circuito originale. È una modifica che molti fanno sulle auto d’epoca e di interesse storico, proprio per salvaguardare i devioluci, delicati e spesso introvabili o reperibili a prezzi da “gioielliere”...


:ugeek: :thuml:

_________________
(Oo=v=oO)
- Giulia e Sergio Giuliano....un nome, un destino ;+)
- L'auto è un piacere! Se non è Alfa Romeo Milano che piacere è?
- "C'era una volta, in un'area appena fuori Milano, una fabbrica che costruiva le più belle automobili del mondo...."
- Tessera socio C.A.M. n°7


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: Alfasud devioluci 3. serie
MessaggioInviato: 15/04/2019, 10:03 
Non connesso
Alfista Junior
Alfista Junior
Avatar utente

Iscritto il: 21/08/2017, 9:04
Messaggi: 562
Località: Lucerna
AlfaDriver ha scritto:
AR901 ha scritto:
AlfaDriver ha scritto:
L’unica soluzione è mettere almeno abbaglianti e anabbaglianti sotto relè. È una modifica che con mio figlio abbiamo fatto sulla nostra TI Quadrifoglio Verde. Tra l’altro è praticamente invisibile, visto che sulla scatola fusibili e relè vi sono posti predisposti per ulteriori relè e, ovviamente, vuoti. Occorre fare un cablaggio appropriato.s
Nella descrizione del nostro restauro, troverai descrizione e foto (guarda a pagina 17).

grazie alfadriver, sei grande...!

ma toglimi una curiosità, dove si accendono le luci poi??

Sempre dal devioluci, non cambia assolutamente nulla a livello pratico-operativo. Il relè va inserito nel circuito esistente. Io ho fatto in modo che anche i fusibili restino quelli del circuito originale. È una modifica che molti fanno sulle auto d’epoca e di interesse storico, proprio per salvaguardare i devioluci, delicati e spesso introvabili o reperibili a prezzi da “gioielliere”...

ok grazie per l'informazione, provvederò pure io in tal modo... :thumr:

_________________
Alfista si nasce e Alfista si muore :P

Alfasud Ti Quadrifoglio Verde - 1982

Tessera C.A.M no 76


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 6 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010