Club Alfa Mania.ch

2010 - 2020 10 anni di Club Alfa Mania.ch
Oggi è 20/04/2024, 16:37

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: A proposito di 2300 A.R. - FNM
MessaggioInviato: 21/12/2010, 10:18 
Non connesso
Alfista Q.V.
Alfista Q.V.
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2009, 22:09
Messaggi: 10997
Località: Tradate (VA) Italy
Scudo Alfa e linea di cintura tipo Mustang! Ma quanto mi piace stà macchina? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

_________________
(Oo=v=oO)
- Giulia e Sergio Giuliano....un nome, un destino ;+)
- L'auto è un piacere! Se non è Alfa Romeo Milano che piacere è?
- "C'era una volta, in un'area appena fuori Milano, una fabbrica che costruiva le più belle automobili del mondo...."
- Tessera socio C.A.M. n°7


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: A proposito di 2300 A.R. - FNM
MessaggioInviato: 21/12/2010, 10:25 
Non connesso
Alfista Q.V.
Alfista Q.V.
Avatar utente

Iscritto il: 13/09/2009, 12:07
Messaggi: 12592
Località: Bazzano (BO) Italia
Esatto era proprio bellina!

_________________
1983 AR Spider Veloce 1.6 Argento M. (Il Ragno)
1984 AR Alfetta GTV 2.0 Opale M. (La Rumby)
2002 AR 156 1.9 JTD LTD Azzurro Gabbiano M. (La Fully)

Socio CAM N.6, Socio ASI N. 183496


Immagine SONO NATO A MODENA, TERRA DI MOTORIImmagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: A proposito di 2300 A.R. - FNM
MessaggioInviato: 21/12/2010, 10:27 
Non connesso
Alfista Q.V.
Alfista Q.V.
Avatar utente

Iscritto il: 13/09/2009, 12:07
Messaggi: 12592
Località: Bazzano (BO) Italia
La meccanica della 2000 Timb (turismo internacional modelo brasilero) con 115 CV e doppi solex doppio corpo le conferiva prestazioni anche assai brillanti!

Guardatevi questo video, la lingua portoghese non è facile ma se ci state attenti si capisce!

http://www.youtube.com/watch?v=EgHJjD8Euhw

Ascoltate bene ciò che dicono gli appassionati alfisti intervistati verso la fine del documentario, vi rivedrete, apprezzano quello che noi apprezziamo nelle nostre ALFA ROMEO.

_________________
1983 AR Spider Veloce 1.6 Argento M. (Il Ragno)
1984 AR Alfetta GTV 2.0 Opale M. (La Rumby)
2002 AR 156 1.9 JTD LTD Azzurro Gabbiano M. (La Fully)

Socio CAM N.6, Socio ASI N. 183496


Immagine SONO NATO A MODENA, TERRA DI MOTORIImmagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: A proposito di 2300 A.R. - FNM
MessaggioInviato: 21/12/2010, 12:36 
Non connesso
Alfista Q.V.
Alfista Q.V.
Avatar utente

Iscritto il: 09/09/2009, 13:55
Messaggi: 11543
Località: Tradate (VA)
sergio105 ha scritto:
Scudo Alfa e linea di cintura tipo Mustang! Ma quanto mi piace stà macchina? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:


Quotone! :thumr:

_________________
Le auto devono avere un cofano, un tetto, e un baule!

L'età di un uomo si misura dal costo dei suoi giocattoli.

Immagine

SOCIO Club Alfa Mania.ch n°5 dal 05-02-10

SOCIO R.I.A.R. n° 1815


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: A proposito di 2300 A.R. - FNM
MessaggioInviato: 21/12/2010, 14:17 
Non connesso
Alfista TI
Alfista TI
Avatar utente

Iscritto il: 14/10/2009, 13:56
Messaggi: 1568
Località: Cesena (FC) - Torino (TO)
sergio105 ha scritto:
Scudo Alfa e linea di cintura tipo Mustang! Ma quanto mi piace stà macchina? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:


Già! Sembra una sorta di ibrido tra una Mustang e qualcosa del GT... specie nel frontale.

_________________
1979 - Alfa Romeo 2000 Spider Veloce U.S. S.P.I.C.A
1980 - Alfa Romeo Alfetta 1.6


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: A proposito di 2300 A.R. - FNM
MessaggioInviato: 21/12/2010, 14:50 
Non connesso
Alfista TI
Alfista TI

Iscritto il: 10/02/2010, 8:45
Messaggi: 2850
guardate qui: http://djjaragua.vilabol.uol.com.br/onca.htm

e qui: http://www.ponysite.de/news_5.htm

ed infine: http://www.carroantigo.com/portugues/co ... is_fnm.htm


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: A proposito di 2300 A.R. - FNM
MessaggioInviato: 21/12/2010, 16:16 
Non connesso
Alfista Q.V.
Alfista Q.V.
Avatar utente

Iscritto il: 23/09/2009, 22:09
Messaggi: 10997
Località: Tradate (VA) Italy
nivola ha scritto:



Grande! Bellissime immagini :cheers: :cheers: :cheers:

_________________
(Oo=v=oO)
- Giulia e Sergio Giuliano....un nome, un destino ;+)
- L'auto è un piacere! Se non è Alfa Romeo Milano che piacere è?
- "C'era una volta, in un'area appena fuori Milano, una fabbrica che costruiva le più belle automobili del mondo...."
- Tessera socio C.A.M. n°7


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: A proposito di 2300 A.R. - FNM
MessaggioInviato: 04/01/2011, 23:12 
Non connesso
Alfista Q.V.
Alfista Q.V.
Avatar utente

Iscritto il: 09/09/2009, 13:55
Messaggi: 11543
Località: Tradate (VA)
Gran bell'articolo dedicato alle Rio 2300 su Ruoteclassiche di Gennaio.
Protagoniste sono la rossa di Stefano Salvetti, già ammirata sul libro di Gippo Salvetti "Alfazioso", e la grigio metallizzata di Axel Marx, già ammirata e fotografata in occasione del 100x100 a Novegro.
Su RC il nome riportato è Alex Marx, ma credo si tratti di un errore: il nome esatto è Axel, giusto?
Nel sottotitolo dell'articolo c'è anche scritto che si tratta dei due esemplari arrivati in Italia, ma anche questo credo non sia corretto; uno dei due è Elvetico, dico bene?

_________________
Le auto devono avere un cofano, un tetto, e un baule!

L'età di un uomo si misura dal costo dei suoi giocattoli.

Immagine

SOCIO Club Alfa Mania.ch n°5 dal 05-02-10

SOCIO R.I.A.R. n° 1815


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: A proposito di 2300 A.R. - FNM
MessaggioInviato: 05/01/2011, 9:07 
Non connesso
Alfista Junior
Alfista Junior
Avatar utente

Iscritto il: 29/04/2010, 7:07
Messaggi: 569
giomartello ha scritto:
Gran bell'articolo dedicato alle Rio 2300 su Ruoteclassiche di Gennaio.
Protagoniste sono la rossa di Stefano Salvetti, già ammirata sul libro di Gippo Salvetti "Alfazioso", e la grigio metallizzata di Axel Marx, già ammirata e fotografata in occasione del 100x100 a Novegro.
Su RC il nome riportato è Alex Marx, ma credo si tratti di un errore: il nome esatto è Axel, giusto?
Nel sottotitolo dell'articolo c'è anche scritto che si tratta dei due esemplari arrivati in Italia, ma anche questo credo non sia corretto; uno dei due è Elvetico, dico bene?


Quella grigia, che ora è in Svizzera, arriva anch' essa dalla Germania, Axel Marx un paio d' anni fa, dopo un viaggio in Brasile decise che doveva averne una e la recuperò in Germania.
Un altro socio del Blueteam, del quale prossimamente avrete la possibilità di ammirare la splendida collezione, ne ha un' altra attualmente in restauro.


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: A proposito di 2300 A.R. - FNM
MessaggioInviato: 05/01/2011, 9:35 
Non connesso
Alfista Q.V.
Alfista Q.V.
Avatar utente

Iscritto il: 13/09/2009, 12:07
Messaggi: 12592
Località: Bazzano (BO) Italia
Fantastico, le FNM 2300 sono auto che a mio avviso varrebbe la pena avere!

_________________
1983 AR Spider Veloce 1.6 Argento M. (Il Ragno)
1984 AR Alfetta GTV 2.0 Opale M. (La Rumby)
2002 AR 156 1.9 JTD LTD Azzurro Gabbiano M. (La Fully)

Socio CAM N.6, Socio ASI N. 183496


Immagine SONO NATO A MODENA, TERRA DI MOTORIImmagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: A proposito di 2300 A.R. - FNM
MessaggioInviato: 05/01/2011, 10:58 
Non connesso
Alfista TI
Alfista TI
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2009, 23:15
Messaggi: 2646
rocav8 ha scritto:
giomartello ha scritto:
Gran bell'articolo dedicato alle Rio 2300 su Ruoteclassiche di Gennaio.
Protagoniste sono la rossa di Stefano Salvetti, già ammirata sul libro di Gippo Salvetti "Alfazioso", e la grigio metallizzata di Axel Marx, già ammirata e fotografata in occasione del 100x100 a Novegro.
Su RC il nome riportato è Alex Marx, ma credo si tratti di un errore: il nome esatto è Axel, giusto?
Nel sottotitolo dell'articolo c'è anche scritto che si tratta dei due esemplari arrivati in Italia, ma anche questo credo non sia corretto; uno dei due è Elvetico, dico bene?


Quella grigia, che ora è in Svizzera, arriva anch' essa dalla Germania, Axel Marx un paio d' anni fa, dopo un viaggio in Brasile decise che doveva averne una e la recuperò in Germania.
Un altro socio del Blueteam, del quale prossimamente avrete la possibilità di ammirare la splendida collezione, ne ha un' altra attualmente in restauro.


Esatto; tutte e tre le vetture provengono dalla Germania, il cui importatore Alfa Romeo aveva fatto a sua tempo allestire queste auto (le RIO appunto, come avevo già spigato in un altro topic) per proporre una vettura di grosse dimensioni per il suo mercato. Successivamente, alcuni esemplar,i vennero poi smistati su altri mercati.
Quella grigia la trovai io, in Germania appunto, per Axel.
La portai io un paio di mesi fa al Blue Team per il sevizio fotografico di Ruoteclassiche. Devo dire che mi sono divertito molto a guidarla; il motore è molto elastico e la vettura decisamente comoda.
Vedendola ci si aspetterebbe di guidare una meccanica Alfa Romeo anni '60 / '70 ma da subito ci si accorge che la vettura deriva da modelli più anziani. Nonostante questo è una vera Alfa Romeo, che comunica emozioni e piacere di guida.

_________________
Alfa Romeo: quando la tecnologia era arte


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: A proposito di 2300 A.R. - FNM
MessaggioInviato: 05/01/2011, 11:07 
Non connesso
Alfista Q.V.
Alfista Q.V.
Avatar utente

Iscritto il: 13/09/2009, 12:07
Messaggi: 12592
Località: Bazzano (BO) Italia
Infatti Giovanni, i miei dubbi sono proprio dettati da quanto scrivi, il motore con blocco cilindri in ghisa è derivato dal 1900, ora, la mia curiosità, è come va in termini di prestazioni, correlando anche il peso e le dimensioni generose della berlina, dai dicci, tu che l'hai guidata!

_________________
1983 AR Spider Veloce 1.6 Argento M. (Il Ragno)
1984 AR Alfetta GTV 2.0 Opale M. (La Rumby)
2002 AR 156 1.9 JTD LTD Azzurro Gabbiano M. (La Fully)

Socio CAM N.6, Socio ASI N. 183496


Immagine SONO NATO A MODENA, TERRA DI MOTORIImmagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: A proposito di 2300 A.R. - FNM
MessaggioInviato: 05/01/2011, 15:46 
Non connesso
Alfista TI
Alfista TI
Avatar utente

Iscritto il: 11/09/2009, 23:15
Messaggi: 2646
Spiderfrek ha scritto:
Infatti Giovanni, i miei dubbi sono proprio dettati da quanto scrivi, il motore con blocco cilindri in ghisa è derivato dal 1900, ora, la mia curiosità, è come va in termini di prestazioni, correlando anche il peso e le dimensioni generose della berlina, dai dicci, tu che l'hai guidata!



Le vetture che appaiono nel servizio di Ruoteclassiche le ho provate bene entrambe.
Come appassionato mi permetto di dire che si comprende chiaramente l'origine del motore che, beneficiando dell'aumento di cilindrata, fornisce ancora prestazioni superiori. Non è un caso che, ormai da molti anni, alcune delle persone che corrono gare storiche con le 1900 Sprint e Super Sprint adottano questa unità. A tal proposito, questa estate, ho potuto visionare (ma non provare) una 1900 CSS alla quale avevano montato il 2300.
Devo dire che sulle RIO colpisce molto l'elasticitâ di questo motore. Il telaio è conosciuto, così come il cambio. La vettura risulta ovviamente più brillante delle 1900 e più recenti 2000 e frena anche molto meglio grazie ai freni a disco.
Il rollio è abbastanza accentuato ma direi molto più limitato rispetto alle summenzionate 2000 e la vettura è, ad ogni modo, abbastanza agile. Ovviamente sottolineo che la 2300 è ben diversa come comportamento stradale dalla serie 105, 116 e 119.
Ancora una considerazione relativa agli esemplari provati: quella argento met. ha veramente pochi km da nuova ed è ancora un po' "legata"; la rossa invece si esprime molto bene.

_________________
Alfa Romeo: quando la tecnologia era arte


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: A proposito di 2300 A.R. - FNM
MessaggioInviato: 05/01/2011, 16:08 
Non connesso
Alfista Q.V.
Alfista Q.V.
Avatar utente

Iscritto il: 13/09/2009, 12:07
Messaggi: 12592
Località: Bazzano (BO) Italia
Interessante Giovanni, io provai in passato una 102, per la precisione una 200o Spider touring, che beneficiava della alimentazione a due doppi carburatori, ma aveva un carattere enormente diverso rispetto alle alfa serie 105-115 e 116, anche come "tono" del motore in termini proprio acustici!

La 2300 mi fa molto curioso! :roll:

_________________
1983 AR Spider Veloce 1.6 Argento M. (Il Ragno)
1984 AR Alfetta GTV 2.0 Opale M. (La Rumby)
2002 AR 156 1.9 JTD LTD Azzurro Gabbiano M. (La Fully)

Socio CAM N.6, Socio ASI N. 183496


Immagine SONO NATO A MODENA, TERRA DI MOTORIImmagine


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: A proposito di 2300 A.R. - FNM
MessaggioInviato: 05/01/2011, 16:15 
Non connesso
Alfista TI
Alfista TI

Iscritto il: 11/04/2010, 21:00
Messaggi: 2714
Con la foto di confronto tra Alfetta e 2300 finalmente riesco a farmi un'idea delle dimensioni...


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: A proposito di 2300 A.R. - FNM
MessaggioInviato: 06/01/2011, 0:17 
Non connesso
Alfista Q.V.
Alfista Q.V.
Avatar utente

Iscritto il: 09/09/2009, 13:55
Messaggi: 11543
Località: Tradate (VA)
Giuliasprintgta ha scritto:
Spiderfrek ha scritto:
Infatti Giovanni, i miei dubbi sono proprio dettati da quanto scrivi, il motore con blocco cilindri in ghisa è derivato dal 1900, ora, la mia curiosità, è come va in termini di prestazioni, correlando anche il peso e le dimensioni generose della berlina, dai dicci, tu che l'hai guidata!



Le vetture che appaiono nel servizio di Ruoteclassiche le ho provate bene entrambe.
Come appassionato mi permetto di dire che si comprende chiaramente l'origine del motore che, beneficiando dell'aumento di cilindrata, fornisce ancora prestazioni superiori. Non è un caso che, ormai da molti anni, alcune delle persone che corrono gare storiche con le 1900 Sprint e Super Sprint adottano questa unità. A tal proposito, questa estate, ho potuto visionare (ma non provare) una 1900 CSS alla quale avevano montato il 2300.
Devo dire che sulle RIO colpisce molto l'elasticitâ di questo motore. Il telaio è conosciuto, così come il cambio. La vettura risulta ovviamente più brillante delle 1900 e più recenti 2000 e frena anche molto meglio grazie ai freni a disco.
Il rollio è abbastanza accentuato ma direi molto più limitato rispetto alle summenzionate 2000 e la vettura è, ad ogni modo, abbastanza agile. Ovviamente sottolineo che la 2300 è ben diversa come comportamento stradale dalla serie 105, 116 e 119.
Ancora una considerazione relativa agli esemplari provati: quella argento met. ha veramente pochi km da nuova ed è ancora un po' "legata"; la rossa invece si esprime molto bene.


Molto interessante Giovanni.

_________________
Le auto devono avere un cofano, un tetto, e un baule!

L'età di un uomo si misura dal costo dei suoi giocattoli.

Immagine

SOCIO Club Alfa Mania.ch n°5 dal 05-02-10

SOCIO R.I.A.R. n° 1815


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
 Oggetto del messaggio: Re: A proposito di 2300 A.R. - FNM
MessaggioInviato: 11/05/2011, 19:19 
Non connesso
Alfista DOC
Alfista DOC
Avatar utente

Iscritto il: 08/09/2009, 19:07
Messaggi: 23792
Località: Lugano
bel video, il ciao finale l'ho capito

http://www.youtube.com/watch?v=BFu1mokDF4o

_________________
Alfa è passione
Alfa Romeo, capolavori in movimento

Tessera C.A.M no 1

Il problema di resistere ad una tentazione, è che potresti non avere una seconda chance
VIVAS ET RELINQUAS VIVERE


Top
 Profilo  
Rispondi citando  
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010